Scroll to top
© 2019, Museo del Pane
Share

Storia del forno

DAL 1300

U’ furn d’ la chjisa ranne

Storia del
forno

L’Antico Forno Forte è uno dei forni più antichi della città di Altamura. Si hanno testimonianze, mediante ritrovamenti di un atto notarile di compravendita, che lo fanno risalire al 1300, quando un fornaio di nome Giovanni e sua moglie Barisana donarono metà della proprietà del forno alla chiesa di Santa Maria Assunta, attuale Cattedrale di Altamura. Per questo motivo è conosciuto come “U’ furn d’ la chjisa ranne”. Nel 1800 questo forno fu venduto definitivamente dalla Chiesa a privati.

Facciamo un salto di 150 anni e ci ritroviamo al 1956, anno in cui un giovane ragazzo di 11 anni, Vito Forte, chiede di poter prestare la sua attività di garzone fornaio. E proprio quel ragazzino di 11 anni, oggi un industrioso ultrasettantenne, ha voluto ripristinare questo forno dismesso dove è iniziata la sua storia di imprenditore e di ambasciatore del pane di Altamura nel mondo. Un forno che oggi è diventata un’azienda globalmente riconosciuta: la Oropan S.p.A.

Services
UNA STORIA CHE NASCE DAL PANE

La Leonessa di Puglia, terra natale del grano duro

Il Pane di Altamura DOP è l’alimento caratterizzante del territorio dell’Alta Murgia. In particolare di Altamura, dove si seguono da secoli tutti i rituali di panificazione che ripercorrono i cardini dell’antica tradizione agro-pastorale. La “Leonessa di Puglia”, come fu definita Altamura in seguito allo spirito rivoluzionario che la pervase durante il Risorgimento, ospita l’agro più esteso della catena murgiana e un sottosuolo assai fertile per la crescita e lo sviluppo delle varietà più pregiate di cereali.

UNA STORIA CHE NASCE DAL PANE

Un forno che pulsa di vita

Visitare l’Antico Forno significa ripercorrere un viaggio nel tempo. Non semplice luogo di cottura, ma una vera e propria dimora delle buone consuetudini, in cui rivivere le imprese degli antichi fornai che vi trascorrevano la loro giornata, sin dalle prime luci dell’alba, e che vi ricreavano anche angoli di socializzazione e dedicati al riposo. E non trascurabile, la visita consente di immergersi nel cuore del centro storico altamurano e ammirare i famosi due campanili che svettano sulla Cattedrale di Santa Maria Assunta.

Una storia
che viene da lontano

Storia del
pane

Tutto ha avuto inizio quanto un recipiente con farina ed acqua fu lasciato a lungo vicino ad un fuoco, e ci si accorse che gli ingredienti tendevano a rassodarsi e a creare un impasto omogeneo.

Storia di
Vito Forte

É in uno dei forni medievali più antichi di Altamura che nel 1956 giunge un ragazzo di soli 11 anni, Vito Forte, il quale chiede di poter prestare la sua attività in qualità di garzone fornaio.